Il Paese degli Ignoranti - Iperdiario di Luca Romanelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Paese degli Ignoranti

Le mie idee > Politica > Scuola e Cultura

In un mio breve articolo precedente, provocatoriamente intitolato "Il Paese degli Ignoranti" mi soffermavo sul basso livello di scolarizzazione degli Italiani rispetto agli altri Paesi avanzati. In questo, più lungo soprattutto per i molti grafici, si traccia un’analisi di quanto sappiamo e perché non basta ad assicurare crescita e benessere al Paese.
Il nuovo studio dell’OCSE sulle competenze delle popolazioni adulte (www.oecd.org/site/piaac), condotto su un campione di 157.000 persone in età lavorativa di 24 paesi avanzati,  racconta in maniera chiara l’handicap italiano. Lo studio ci ricorda in primo luogo che le competenze contano. Il grafico sotto ci dice che i più istruiti hanno possibilità quasi triple di essere ben pagati e doppie di essere occupati, godere buona salute e partecipare alla vita sociale e politica rispetto ai più ignoranti. segue


 
Torna ai contenuti | Torna al menu